SOMBRES TEMPS

“Là dove regna l’oscurità senza limiti non vi è più niente da attendere” (G. Didi-Huberman)

Zona Esterna | La Pelanda

OFF (in diretta radio) | tutti i giorni dall’8 al 16 settembre dalle 19.00 alle ore 22.00
ON (dal vivo in amplificazione) | 30′ tra le 19.00 e le 22.00
Giovedì 14 | Sombre Nuit | dalle 23.00 alle 2.30 | concerti e dj set

a cura di China, Leo Non, Bob Junior (Bad Peace – Fanfulla 5/a)

Tempi buii; ma che fare mentre regna l’oscurità?
A partire da questa domanda la comunità diffusa di Bad Peace si ritrova per il secondo anno negli spazi gratuiti del festival, per proseguire questa specie di moratoria immaginaria. Ci sono un letto e una radio. Il letto è il campo di battaglia, e la radio diffonde i bollettini di guerra. Siete tutti invitati sul letto per aderire, con quello che si può/si vuole, e contribuire alla diffusione del dibattito.
Tutti i giorni dalle 19 alle 22 si trasmette musica dal vivo, dibattiti e contributi vari offerti dagli ospiti e  approfondimenti su Short Theatre 12 e la comunità che lo abita; il letto accoglie i partecipanti, il pubblico, i curiosi, i musicisti: chi vuole sdraiarsi, riposare, sognare o saltarci sopra.
Ogni giorno, in un orario variabile tra le 19 e le 22, c’è un piccolo live musicale della durata di venti minuti: il programma è stato sviluppato in collaborazione col Fanfulla 5/a, da anni fucina di suoni storti e musiche non allineate, e prevede cantautori giapponesi, noisers dalla formazione classica, bruitisti alle prese con la storia del rock… pertanto è stata allestita la torre monofonica di amplificatori, da cui ascolteremo questi suoni inauditi. Per questa edizione del festival, Bad Peace prende in prestito il titolo dagli scritti di Georges Didi-Huberman e alcune suggestioni dalla mostra da lui curata al Jeu de Paume di Parigi dal nome Soulèvements (2016).

“quelli che gridano
ma anche quelli che tacciono
quelli che piangono e quelli
che fanno piangere
sollevamenti e sottomissioni sono le due facce della stessa medaglia
sconfiggendo la gravità terrestre il vento solleva a forza i corpi, il sale e la sabbia verso lo stesso destino”
(G. DIDI-HUBERMAN)

Programma giornaliero:

venerdì 8 settembre
selezioni musicali a cura di Rainbow Island Jumpin Jumpin

sabato 9 settembre
selezioni musicali a cura di Cascao
ore 19.30 Grip Casino live

lunedì 11 settembre
selezioni musicali a cura di Bob Junior cassette
ore 20.30 Holy Pieces live

martedì 12 settembre
approfondimento a cura di Acchiappashpirt – Radio Anarti
ore 21.00 Gun Kawamura live

mercoledì 13 settembre
selezioni musicali a cura di MAI MAI MAI
ore 22.15 R.Y.F. live

giovedì 14 settembre
selezioni musicali a cura di ITALIA AMORE MIO
ore 22.30 Sombre Nuit (Heimat, Maria Violenza, Trans Upper Egypt, Dj Bumbo, As Rom)

venerdì 15 settembre
selezioni musicali a sorpresa
ore 19.30 live a sorpresa

sabato 16 settembre
selezioni musicali a cura di William Burro
ore 21.00 YOGO TRENO live

Bad Peace è un esperimento ideato da China e Leo (che suonano nel gruppo pop ’60 degli Wow). Nato su invito di Short Theatre nel 2016, prova a creare un cortocircuito tra la pratica musicale, la scena artistica che si sta sviluppando intorno al Fanfulla 5/a (e circoli affini), e la riflessione sul politico contemporaneo, a partire da uno sguardo rivolto alle sommosse culturali di fine anni ’60 per poi estendersi ai sollevamenti del secolo scorso. Il Fanfulla 5/a è il locale della musica nuova a Roma dal 2006. Con una programmazione di trecento concerti nazionali e internazionali l’anno, è il luogo attorno cui sono nati e cresciuti i gruppi della scena di Roma Est.

Data

08 Set 2017 - 16 Set 2017

Costo

Ingresso gratuito

Luogo

La Pelanda
Piazza Orazio Giustiniani 4
Categoria
X