MENU CLOSE

Bogdan Georgescu

Hic Sunt Leonesse

5€

13 settembre | 19:30
La Pelanda – Studio 2
Mise en espace
1h


Esito della residenza
Prima assoluta
Nell’ambito di Fabulamundi Plaiwriting Europe
In italiano, inglese e rumeno

Durante gli anni Novanta, in Romania, i canali televisivi stranieri più amati erano quelli Italiani: Ambra Angiolini, Raffaella Carrà, Amanda Lear, Iva Zanicchi ed Heather Parisi erano le leggendarie icone che popolavano i programmi d’intrattenimento di quel periodo.

Hic Sunt Leonesse è una performance di Bogdan Georgescu condotta con la collaborazione di un gruppo di donne rumene trasferitesi in Italia durante gli anni ’90: una retrospettiva biografica sull’Italia immaginata, sugli ideali trasmessi dalle figure femminili dei TV show italiani, e sulla realtà che hanno invece dovuto affrontare una volta che la loro nuova vita italiana ha avuto inizio. L’artista e le donne coinvolte nel progetto esploreranno insieme temi quali femminismo, machismo, queer, lavoro e depressione, in relazione all’influenza di immaginari.

Hic Sunt Leonesse di Bogdan Georgescu è una performance queer e femminista realizzata attraverso l’uso dell’active art: un processo che rivela l’opera d’arte celata in ognuno di noi, che trasforma le esperienze della vita quotidiana in un’opera collettiva.

Nell’ambito dell’edizione 2018 del festival Short Theatre, la sinergia con la rete di Fabulamundi Playwriting Europe porterà alla realizzazione di un focus dedicato alla drammaturgia rumena, con la costruzione di un percorso di scrittura creativa sulla città di Roma. Gli autori rumeni chiamati a comporre questa cartografia urbana compartecipata sono Bogdan Georgescu e Mihaela Michailov, che tenteranno un affondo-apertura più trasversale sulla comunità rumena residente a Roma, presentando a Short Theatre 2018 gli esiti di una loro residenza artistica nella capitale. Bogdan Georgescu e Mihaela Michailov saranno accompagnati nella loro ricerca sul campo da Martina Ruggeri e Erika Z. Galli di Industria Indipendente, anche loro tra le autrici italiane selezionate da Fabulamundi Playwriting Europe.

Nato nel 1984 in Romania, dopo aver studiato teatro all’Università d’Arte Drammatica di Bucarest, Bogdan Georgescu si specializza in sceneggiatura e documentari. Considerato uno dei promotori della nuova corrente del teatro comunitario in Romania, Georgescu collabora con il HebbelamUfer HAU Theatre di Berlino. Partecipa come artista, relatore e formatore a numerosi festival internazionali, conferenze e simposi sul teatro comunitario e l’arte sociale negli Stati Uniti, in Serbia, Moldavia, Slovenia, Germania, Repubblica Ceca, Francia, Gran Bretagna e Romania. Tra i suoi testi teatrali ricordiamo: Romania! Kiss meI am specialXXXCartoonsD.W.–3D textHouse of People, ROGVAIV, No Support, For The Win, Triple, Everything is realities, Antisocial, Because you’re Worth It, #minor, MAL/PRAXIS.


www.facebook.com/ArtaActiva/
www.fabulamundi.eu/en/ 


testo e mise en espace Bogdan Georgescu
accompagnamento al progetto Martina Ruggeri e Erika Z. Galli (Industria Indipendente)
foto di Adi Bulboacă