ePrivacy and GPDR Cookie Consent by Cookie Consent

5 settembre | 18:00 + 19:00 + 23:00
WEGIL - Sala Rossa
film
28'

ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Cecilia Mangini

Essere donne + Stendalì - Suonano ancora

Con Essere donne (1965), Cecilia Mangini, considerata la prima documentarista donna in Italia, analizza la condizione femminile in Italia negli anni del boom economico. Dalle giovanissime alle anziane, dalle dive del cinema alle operaie, dalle donne nella propria terra d’origine a quelle in luoghi di emigrazione, Mangini esegue un’analisi politica attraverso il mezzo filmico.
Come omaggio alla regista scomparsa a inizio anno, ShortTheatre 2021 presenta questo mediometraggio che nel 1965, nonostante i numerosi consensi raccolti all’estero, fu escluso dalla distribuzione nelle sale cinematografiche italiane a causa del mancato riconoscimento di “qualità” da parte della commissione ministeriale.

Come accade sempre con i lavori che sono stati un’esperienza forte e una scoperta di valore esistenziale, sono molto legata a Essere donne. L’esperienza è stata la fabbrica, e nella fabbrica la catena di montaggio, la parcellizzazione, i tempi stretti, la verifica della lezione gramsciana sul fordismo. La scoperta è stato l’incontro con le donne ‘agite’ dalla fabbrica, dal lavoro contadino, dalla famiglia, dal rapporto con la loro condizione negata, nel momento iniziale del loro (e mio) confuso interrogarsi sulla necessità del cambiamento.

Segue la visione di Stendalì – Suonano ancora (1960), cortometraggio di Mangini su soggetto di Pier Paolo Pasolini, dedicato ai canti funebri della Grecìa salentina: “stendalì” significa “suonano ancora” in Grecanico. La pellicola ricostruisce uno degli ultimi esempi dell’antichissimo rito di lamentazione funebre che sopravviveva ancora, all’epoca, in questo lembo meridionale della Puglia. Il testo delle lamentazioni “è un antidoto capace di alleviare la mancanza e il vuoto delle morte. Poesia popolare di un sud-popolo da accudire e custodire”.

 


 

Essere donne (28′)
regia Cecilia Mangini
sceneggiatura Felice Chilanti
fotografia Luciano Graffigna
montaggio Marco Menenti
musica Egisto Macchi
produzione Unitelefilm
con il sostegno di AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
Stendalì – Suonano ancora (11′)
regia Cecilia Mangini
soggetto Pier Paolo Pasolini
sceneggiatura Cecilia Mangini
fotografia Giuseppe De Mitri
montaggio Renato May
musiche Egisto Macchi