10 settembre | h 22
11 settembre | h 21
La Pelanda - Teatro 2
performance
1h 25'

11€ / 8€ ridotto + d.p.

Cherish Menzo

DARKMATTER

Se vuoi ascoltare l’audiodescrizione di questa pagina clicca qui.

Può il corpo diventare ipotetico, una galassia in piena accelerazione, un mostro stellare liquido che non riesce a morire? —Cherish Menzo

DARKMATTER è il laboratorio degli esperimenti in cui Cherish Menzo, in duo con Camilo Mejía Cortés, torna a riflettere sulle implicazioni culturali del corpo nero e a sperimentare le molteplici possibilità che la sua materia fluida permette, per liberarsi del modo distorto con cui percepiamo i corpi e ai significati stereotipati che gli attribuiamo.
Il corpo nero è materia oscura, insondabile, quasi invisibile eppure potente. Cosa succede quando lo guardiamo disconnettendolo dalle storie e dalle etichette che gli vengono attribuite? Stretchando voce e movimento come in un remix Chopped and Screwed, la percezione si altera e il corpo si rivela materia plastica. Guardando il cielo, DARKMATTER fa incontrare e scontrare stelle e buchi neri per dare vita a un corpo enigmatico. Come in un playground in cui i materiali di partenza si fondono per mettere i vari composti in continua trasformazione, qui lo studio dei fenomeni astronomici si fonde con postumanesimo e afrofuturismo in una concatenazione che rompe le forme rassicuranti del realismo imposto, per aprire lo sguardo verso un’esperienza siderale, verso una nuova realtà, ad anni luce di distanza da secoli di dominazione culturale.

 

  • Cherish Menzo è presente a Short Theatre 2022 anche il 9 settembre, all’interno della programmazione di Anticipation of the Night, spazio discorsivo gratuito di Short Theatre che si accende ogni giorno nel tardo pomeriggio, con un talk in dialogo con Francesca De Rosa, studiosa di Culture dei Paesi di Lingue Iberiche ed Iberoamericane e docente dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”.
    Info.

 

  • L’11 settembre, alle ore 11, si svolge la masterclass tenuta da Cherish Menzo, Distorted Rap Choir/Chopped and Screwed. La masterclass è aperta a tutt_ e rientra nell’ambito di RECIPROCITY, sezione di Short Theatre che sperimenta modelli di reciprocità e intersezionalità tra appartenenze, provenienze diffuse e saperi attraverso pratiche corporee, innesti narrativi, universi ludici.
    Info per partecipare.

 

Nella performance sono previste scene di nudo e l’uso di luci stroboscopiche.


Cherish Menzo è artista performativa e coreografa, con sede ad Amsterdam e Bruxelles. È interessata alla trasformazione del corpo in scena e alla rappresentazione corporea di diverse immagini fisiche. Le immagini a cui attinge sembrano a prima vista riconoscibili ma, evidenziandone la complessità e la contraddizione, ne mette in discussione la norma apparente e crea universi in cui il corpo nero è al centro. Fluttua tra hip-hop anni ’90 e ’00, hip-hop industriale, testi rap, fantascienza, manga e futuri speculativi. Dopo essersi diplomata al The Urban Contemporary program (JMD) della Hogeschool voor de Kunsten di Amsterdam nel 2013, ha iniziato a esibirsi in produzioni di altri coreografi e a creare i propri lavori tra cui: EFES (2016, con Nicole Geertruida), LIVE (2018, con Müşfik Can Müftüoğlu), JEZEBEL (2019).


idea e coreografia Cherish Menzo
creazione e performance Camilo Mejía Cortés, Cherish Menzo
disegno luci Niels Runderkamp
composizione musicale Gagi Petrovic, Michael Nunes
mastering Gagi Petrovic
scenografia Morgana Machado Marques
costumi JustTatty.com
drammaturgia Renée Copraij, Benjamin Kahn
testo Cherish Menzo, Camilo Mejía Cortés, BOИSU, Shari Kok-Sey-Tjong
vocal coach BOИSU, Shari Kok-Sey-Tjong
supporto artistico Christian Yav, Nicole Geertruida
voci DISTORTED RAP CHOIR su www.distortedrapchoir.com
tecnica Niels Runderkamp, Amber Stallenberg/Nele Verreyken
produzione GRIP, Frascati Producties
co-produzione Kunstenfestivaldesarts (Bruxelles, BE), CCN-Ballet national de Marseille dans le cadre de l’accueil studio/Ministère de la Culture (FR), actoral festival (Marsiglia, FR), STUK (Lovanio, BE), La Villette (Parigi, FR), Festival d’Automne à Paris (FR), Beursschouwburg (Bruxelles, BE), De Coproducers (NL), Perpodium (BE)
residenze STUK (Lovanio, BE), La Villette (Paris, FR), Frascati (Amsterdam, NL), Beursschouwburg (Bruxelles, BE), CCN-Ballet National de Marseille dans le cadre de l’accueil studio / Ministère de la Culture (FR), Productiehuis Theater Rotterdam (NL)
in collaborazione con Trill (Lovanio, BE), WijzijnDOX (Utrecht, NL)
con il supporto economico di the Flemish Government, The Performing Arts Fund NL, Ammodo, Tax Shelter of the Belgian Federal Government, Cronos Invest
grazie a Eric Cyuzuzo, Jan Fedinger, Dries Douibi

DARKMATTER è presentato a Short Theatre 2022 con il supporto dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e Dutch Performing Arts Fund

ph. Bas de Brouwer

realizzato da

con il contributo di

realizzato da

con il contributo di

con il patrocinio
e promosso da

SHORT THEATRE fa parte di

main sponsor

con il patrocinio
e promosso da

SHORT THEATRE fa parte di

main sponsor