ePrivacy and GPDR Cookie Consent by Cookie Consent

3 settembre | 20:30 + 23:00
4 settembre | 21:00 + 23:30
WEGIL - Sala Rossa
danza
40'

€10 / €7 ridotto (+ €2 d.p.)
Biglietti

François Chaignaud

Думи мої | Dumy Moyi

Il coreografo, performer e storico francese François Chaignaud presenta a Short Theatre 2021, Думи мої | Dumy Moyi, recital multilingue alimentato da melodie ucraine, filippine e sefardite che riattiva i ritmi ammalianti delle danze theyyam in Malabar. Indossando costumi monumentali, i/le  ballerin_ di queste danze si trasformano in divinità capaci di convocare una comunità temporanea in ascolto. Nella sala rossa di WEGIL Chaignaud, attraverso un indumento dalle valenze scultoree, inaugura una cerimonia del corpo intesa come antidoto ai rituali del teatro occidentale: la figura shackera lo spazio, lo mette in una vibrazione transitabile.
Immagino questo recital multilingue preso all’interno di una scultura-costume di Romain Brau, come un sinuoso mix di danza, canto e liquori. Tutt_ sono sullo stesso livello, niente gradinate, niente quarta parete. Approfitteremo di questa intimità per godere di una gamma di prelibatezze e atti oltraggiosi. 

Fomentando l’intersezione tra ricerca acustica, studio dei rituali antichi e danza contemporanea, alimentando la porosità tra diversi immaginari attraverso la potenza evocativa del canto, il rigore sensuale del movimento e la convergenza di riferimenti storici eterogenei, i lavori di Chaignaud percorrono le confluenze tra danza erotica e operetta, hula-hop, spettacoli di drag e cabaret, avanguardie del modernismo coreografico del primo Novecento, con influenze che muovono da François Malkovsky a Isadora Duncan.

*Si segnala che in una parte della performance è prevista la presenza di un serpente di piccola taglia che sarà tenuto in mano dal performer.


 

design e performance François Chaignaud
costumi Romain Brau
luci Philippe Gladieux
manager tecnico Anthony Merlaud
consulente musicale Jérôme Marin
Soundtracks recording Antoine Bernollin
sound mix Jean-Michel Olivares
amministrazione/produzione Garance Roggero, Jeanne Lefèvre, Léa Le Pichon
diffusione internazionale Apropic
grazie a Viktor Ruban, Cecilia Bengolea, Christelle Hano, Phlippe Laboual, Philippe Blanc, Pascal Quéneau
produzione Mandorle productions
coproduzione Festival Montpellier Danse 2013, Festival d’Automne à Paris, Centre développement Chorégraphique Toulouse / Midi-Pyrénées, Gessnerallee Zurich, deSingel Internationale Kunstcampus (Antwerp), Ménagerie de Verre (Paris)
con il supporto di Fondazione Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea
©Ilaria Scarpa