ePrivacy and GPDR Cookie Consent by Cookie Consent

7 settembre | 18:00
La Pelanda - Spazio Aperto
presentazione del libro
+
7 settembre | 23:00
La Pelanda - Spazio Aperto
sonorizzazioni

ingresso gratuito con prenotazione su Eventbrite
Biglietti

Valerio Mattioli (NERO) + Andrea Benedetti

Più brillante del sole

ANTICIPATION OF THE NIGHT

NERO e Short Theatre tornano a risuonare ancora una volta in questa nuova edizione. Al centro della loro collaborazione quest’anno c’è More Brilliant Than The Sun, storico testo di Kodwo Eshun, tradotto per la prima volta in italiano e di prossima uscita per la collana NOT, a partire dal quale si dipana un’intera serata, tra letture e ascolti.
Valerio Mattioli accompagna il pubblico di Short Theatre tra le pagine del libro e i riferimenti musicali di cui tratta.
A seguire l’afrofuturist dj set a cura di Andrea Benedetti.


ore 18:00
Presentazione + Session di ascolti a cura di Valerio Mattioli (NERO)
ore 23:00
Afrofuturist dj set a cura di Andrea Benedetti

Più brillante del sole

Il classico di Kodwo Eshun Più brillante del sole, uscito originariamente nel 1998 e mai tradotto prima in italiano, resta un tentativo (tuttora senza eredi) di convergenza tra storia della musica nera, fantascienza e theory fiction, guadagnandosi il titolo di capolavoro senza tempo dell’afrofuturismo.
Prendendo spunto dai suoni della techno, del jazz, del dub e dell’hip hop, parlando di “divinità”come Sun Ra e Alice Coltrane, Lee Perry e i Public Enemy, Drexciya e Underground Resistance, Più brillante del sole non si limita alla mera critica musicale, ma è manifesto di un’era prossima ventura in cui i concetti di razza, autenticità e appartenenza deflagrano in miriadi di frammenti piovuti dal futuro.


Andrea Benedetti

DJ, musicista, produttore, fondatore delle etichette Sounds Never Seen e Plasmek, presentatore radiofonico, promotore e giornalista, Andrea Benedetti è una figura fondante del panorama musicale dell’elettronica. Animatore di quel periodo di esplosione della scena techno e del clubbing che furono gli anni ‘90 a Roma, il suo Afrofuturism dj set si connette con Più brillante del sole – presentazione del libro omonimo di Kodwo Eshun, pubblicato da NERO, a cura di Valerio Mattioli – in cui esplorerà i “frammenti piovuti dal futuro” di musica che compaiono nelle pagine del libro, spaziando tra techno, jazz, dub, hip hop.