ePrivacy and GPDR Cookie Consent by Cookie Consent
© Jacopo Benassi

venerdì 4 | 22:00
WeGil - Hall
Performance
35'

7€ + 1€ d.p.
Biglietti

Kinkaleri + Jacopo Benassi

Once more

Once More è una performance che si sviluppa nella relazione fra due soggetti, in un continuo confronto senza freni. Un display concertistico dove corpo, suono e parole sono assunti come elementi imprevedibili della composizione. Sullo stesso piano, luce, buio e immagine si stratificano come partitura ritmica in un vortice circolare in cui anche ciò che il corpo produce si sottrae, in favore di un unico movimento performativo. L’occhio imperscrutabile della macchina fotografica, nella sua meccanica soggettività, registra i contorni di ciò che accade, ridefinendone la percezione. Once More è caos, estasi e libertà.

Kinkaleri nasce a Firenze nel 1995. Kinkaleri opera fra sperimentazione, ricerca coreografica e del  movimento, performance, installazioni, allestimenti, materiali sonori, cercando un linguaggio non sulla base di uno stile ma direttamente nell’evidenza di un oggetto. I lavori del gruppo hanno ricevuto ospitalità presso numerose programmazioni in Italia e all’estero in festival e gallerie (Kunsten Festival des Arts e Centre Pompidou tra gli altri). Nel 2002 il PREMIO UBU per lo spettacolo <OTTO>. Tra gli  ultimi lavori ricordiamo il progetto All!, progetto pluriennale di ricerca coreografica basato sull’invenzione di un linguaggio corporeo legato direttamente alla parola scritta tramite l’invenzione di un codice che unisce lettera a gesto. Il gruppo è formato attualmente da Massimo Conti, Marco Mazzoni, Gina Monaco.
Jacopo Benassi è fotografo. Collabora a Rolling Stone, GQ, Wired italia, Wired u.s.a Riders, 11 Freun- de, e Crush Fanzine, Dapper Dan, Vice, Almaviva /Le Figàro,Gioia. Nel 2009 l’agenzia 1861 United gli pubblica una monografia monumentale, e Ecology of Image, nel 2011 apre talkinass paper and records e produce un magazine e dei cd live di artisti della scena underground internazionale, collabora con diversi registi come Paolo Sorrentino, Daniele Ciprì, Asia Argento. Vive e lavora a tra Milano e la Spezia. Tra le principali mostre ricordiamo: TATE MODERN / Londra 2011 – SI-FEST Festival di fotografia internazionale Savignano sul Rubicone Rimini 2014 – Spazio Carico Massimo/Livorno -SI-FEST Festival di fotografia internazionale Savignano sul Rubicone Rimini. – DETOUR – Dapper Dan Magazine exposition – Athens.

progetto e realizzazione Jacopo Benassi, Kinkaleri / Massimo Conti, Gina Monaco, Marco Mazzoni
produzione Kinkaleri / KLm
con Jacopo Benassi, Marco Mazzoni

Notes on Short Theatre 2020

Di cos’altro parla questo tuo lavoro, oltre ciò di cui racconti nella sinossi?

Chi o cosa – di reale o immaginario, presente, passato o futuro – credi abbia contribuito al nascere di questo lavoro? Possiedi un oggetto o una traccia che lo racconta?

Inventare mondi immaginari dove far confluire le proprie idee. Le improvvisazioni fra soggetti cercando l’accordo e non la libertà. L’ascolto.

Cosa ti immagini dirai di questo lavoro tra quindici anni? E quindici anni fa, avresti mai immaginato di farlo?

Wow! Si! Troppo passato. Troppo futuro. Senza ironia, sono questioni che non riguardano il presente.