domenica 10 settembre | h 18
La Pelanda - Mattatoio | Studio 1

installazione - performance acustica
60’

12€ / 8€ ridotto + d.p.

lacasadargilla

Città sola

Se vuoi ascoltare l’audiodescrizione di questa pagina clicca qui.


Immaginate di stare alla finestra, di notte, al sesto o al settimo o al quarantatreesimo piano di un edificio. La città si rivela come un insieme di celle, centinaia di migliaia di finestre

Città sola, Olivia Laing

Nel suo romanzo Città sola, Olivia Laing percorre le strade di New York e disegna una cartografia privata lungo l’abisso dell’isolamento. New York diventa tutte le città, scoprendosi popolata da sei inquilini molto speciali.
Città sola è un progetto modulare di lacasadargilla che per Short Theatre 2023 diventa un’istallazione – performance acustica, un lavoro immersivo per voci e partitura sonore in cui smarrirsi senza perdere il filo del racconto. I capitoli del romanzo sono spazializzati per mezzo delle S.T.ONE, casse tetraedriche che rifrangono e diffondo il suono grazie a un sistema combinato di fattori dinamici, timbrici e spaziali, trasformandolo in materia plastica, tangibile.
Il paesaggio sonoro di Città sola #Var. 3. Factory Roma combina eccezionalmente le atmosfere siderali, il repertorio di ballads, jazz, rock e folk newyorkesi con i rumori rubati alla città di Roma – gabbiani, sirene, il sibilo dei binari del tram, i camion della nettezza urbana – performati in tempo reale. Primi piani e sonorità di sfondo si articolano in un gioco percettivo che invita e allena un ascolto tridimensionale. Un foglio di istruzioni e una segnaletica sono gli strumenti consegnati al pubblico per camminare tra le strade di questa città sola e provare forse quella vertigine che l’essere solə produce.

 


lacasadargilla riunisce intorno a Lisa Ferlazzo Natoli – autrice e regista –, Alessandro Ferroni – regista e disegnatore del suono –, Alice Palazzi – attrice e coordinatrice dei progetti – e Maddalena Parise – ricercatrice e artista visiva –, un gruppo mobile di attorə, musicistə, drammaturg, artistə visivə. Ensemble allargato che lavora su spettacoli, installazioni, progetti speciali e curatele, lacasadargilla innesta i propri lavori su scritture originali, riscritture letterarie e testi di drammaturgia contemporanea. Alla base della ricerca più recente c’è il tema ampio dell’estinzione di tutti quei sistemi delicati e complessi che reggono relazioni, immaginazioni ed ecosistemi. When the Rain Stops Falling (2019) vince tre premi Ubu – tra cui miglior regia, e il premio Associazione Nazionale dei Critici di Teatro. Nel 2021 debutta L’amore del cuore di Caryl Churchill, ricevendo ampio consenso di critica e una nomination al premio Ubu. Sempre nel 2021, in collaborazione con Marta Cuscunà e Marco D’Agostin, lacasadargilla realizza il progetto Ogni volta unica la fine del mondo per la stagione estiva del Piccolo Teatro di Milano. Sempre al Piccolo, di cui è artista associato, nel marzo 2022, allestisce Uno spettacolo per chi vive in tempi di estinzione di Miranda Rose Hall, mentre nel 2022 debutta a Vie Festival, Il Ministero della Solitudine. Nel febbraio 2023 lacasadargilla debutta al Piccolo Teatro Anatomia di un suicidio di Alice Birch.


#Var. 3. Factory Roma
un progetto di Alessandro Ferroni, Maddalena Parise / lacasadargilla
voce Lisa Ferlazzo Natoli, Emiliano Masala, Tania Garribba
paesaggi sonori Alessandro Ferroni
progetto S.T.ONE Giuseppe Silvi
sound designer Pasquale Citera
spazio scenico luci e concept lacasadargilla
coordinamento Alice Palazzi
aiuto regia Matteo Finamore
Città sola è una produzione di Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, lacasadargilla, Angelo Mai, Bluemotion, Teatro Vascello La Fabbrica dell’Attore, e in network con Margine Operativo /Attraversamenti Multipli
Città sola #Var. 3. Factory Roma è una produzione di Short Theatre

nell’ambito del progetto Insieme Siamo Arte 2023 realizzato da Città Metropolitana di Roma Capitale e ATCL

im. courtesy of the artist