ePrivacy and GPDR Cookie Consent by Cookie Consent

9 settembre | 18:00
La Pelanda - Spazio Aperto
presentazione - azione del libro

ingresso gratuito con prenotazione su Eventbrite
Biglietti

Sara Leghissa

WILL YOU MARRY ME?, Artist's Book

ANTICIPATION OF THE NIGHT

 

Presentazione del libro WILL YOU MARRY ME?, Artist’s Book di Sara Leghissa e Marzia Dalfini con Sara Leghissa, Serena Olcuire, Valerio Mannucci e i/le partecipanti al laboratorio STELLE POLARI.

 

Sara Leghissa è un’artista e ricercatrice indipendente. La sua pratica performativa ha luogo nello spazio pubblico, si serve di ciò che è disponibile nella realtà. Il suo interesse è trasformare i contesti, mettere in connessione le comunità, esplorare le dinamiche del vivere e del fare insieme. Nella cornice di RECIPROCITY, Leghissa cura il laboratorio STELLE POLARI e invita un gruppo di ragazz_ del territorio di Ostia a condurre un’esperienza sulle implicazioni del “gesto illegale”, sui margini tra legittimo e legale temi del suo progetto artistico WILL YOU MARRY ME? diventato oggi un libro d’artista pubblicato da NERO Editions.

Il gesto illegale ha una potenza simbolica e materiale, perché visibilizza e rende evidente il potere. Va contro la rigidità e la fissità del potere, per cui le cose sembrano essere così da sempre. Maddalena Fragnito

Il viaggio dei/lle partecipanti di STELLE POLARI prosegue fino alla Pelanda dove, insieme a Valerio Mannucci e Serena Olcuire, presenteranno – e agiranno – WILL YOU MARRY ME?, Artist’s Book di Sara Leghissa e Marzia Dalfini: un libro la cui ambizione finale è quella di “scomparire per strada”. Nelle sue pagine l’artista raccoglie parole e storie di persone che rivendicano il diritto di esistere e di essere visibili nello spazio pubblico, conversazioni avvenute tra Prato, Milano, Ramallah, Marsiglia, Madrid, Nyon, Losanna. Nel libro, le loro parole diventano manifesti che la/il lettrice/lettore è invitat_ a staccare e ricollocare nello spazio pubblico.

 


 

in collaborazione con il Teatro del Lido di Ostia
© Sara Leghissa