11 settembre | h 20
12 settembre | h 20
Teatro Vascello
teatro
1h 20'
In francese con sovratitoli in italiano e inglese

20€ / 13€ ridotto + d.p.

Gisèle Vienne

L’Etang/Lo stagno

Se vuoi ascoltare l’audiodescrizione di questa pagina clicca qui.

Riscrittura di un testo giovanile di Robert Walser donato alla sorella, L’Etang dà vita a un’intricata storia tra madre e figlio, interpretata dalle attrici Adèle Haenel e Henrietta Wallberg. Un testo intimo che trova pieno compimento nella scrittura teatrale di Gisèle Vienne. La vicenda è quella di un ragazzo che non si sente pienamente amato dalla madre e che, nel punto più basso della sua disperazione, finge di suicidarsi per mettere alla prova l’amore di lei.
Permeato da un’angoscia sottile e da una sconcertante sensualità, L’Etang moltiplica i livelli di realtà e spalanca di fronte a spettatori e spettatrici la vertigine dell’interpretazione. Quali sono le questioni che si agitano davvero in questa storia? Le parole che udiamo sono davvero proferite o alludono ai fantasmi della mente?
Per assemblare i pezzi di questo universo di riverberi affettivi, Giséle Vienne utilizza tutte le possibilità espressive della materia scenica in un complesso gioco di dissociazione che investono voce e movimento. La musica infonde un’atmosfera claustrofobica che alimenta un’inquietante interrogazione sul sentire, su ordine e disordine, fantasia e percezione del reale, sul modo in cui questo dramma familiare riflette la violenza della norma sociale inscritta nei corpi.

L’Etang/Lo stagno è parte di
PRISMA – Inventario di bagliori
Gisèle Vienne nella città di Roma

6—18 settembre

PRISMA / Gisèle Vienne (Teatro Vascello, Teatro Argentina): 22€
Se acquisti un biglietto per L’Etang e un biglietto per Crowd di Gisèle Vienne, rispettivamente in programma al Teatro Vascello e al Teatro Argentina, potrai vedere entrambi gli spettacoli al costo totale di 22€ invece che 40€ più diritti di prevendita. Al momento dell’acquisto su Vivaticket, seleziona “Pacchetto Gisèle Vienne”.

 


Gisèle Vienne è un’artista, coreografa, regista e burattinaia franco-austriaca. Dopo la Laurea in Filosofia, si forma all’École Nationale Supérieure des Arts de la Marionnette, scuola per burattinai. Lavora regolarmente con lo scrittore Dennis Cooper, e con altre figure artistiche tra cui il compositore austriaco di musica elettronica sperimentale, Peter Rehberg (alias Pita), recentemente scomparso.
Negli ultimi due decenni, i suoi lavori sono stati presentati in tutta Europa, in Asia e in America. Tra i suoi spettacoli è importante ricordare: I Apologize (2004), Kindertotenlieder (2007), Jerk (2008), This Is How You Will Disappear (2010), LAST SPRING: A Prequel (2011), The Ventriloquists Convention (2015) in collaborazione con Puppentheater Halle, Crowd (2017) e L’Etang (2020). Nel 2020 con Étienne Bideau-Rey crea la quarta versione di Showroomdummies al Rohm Theater di Kyoto. Nel 2021 dirige il film Jerk.
Ha esposto le sue fotografie in molti contesti museali, tra i quali il Whitney Museum di New York, il Centre Pompidou di Parigi, il Museo Nacional de Bellas Artes di Buenos Aires, il Musée d’Art Moderne di Paris. Ha pubblicato due libri: JERK / Through Their Tears e 40 PORTRAITS 2003-2008 (2012). Il suo lavoro ha portato a diverse pubblicazioni e la musica originale dei suoi spettacoli a diversi album.

 


basato sul testo originale Der Teich (The Pond) di Robert Walser
ideazione, direzione, scenografia, drammaturgia Gisèle Vienne
con Adèle Haenel e Henrietta Wallberg
adattamento del testo Adèle Haenel, Julie Shanahan, Henrietta Wallberg in collaborazione con Gisèle Vienne
luci Yves Godin
sound design Adrien Michel
musiche originali Stephen F. O’MalleyFrançois J. Bonnet
tour assistant Sophie Demeyer
occhio esterno Dennis Cooper e Anja Rottgerkamp
collaborazione alla scenografia Maroussia Vaes
progettazione delle marionette Gisèle Vienne
costruzione dei burattini Raphaël Rubbens, Dorothéa Vienne-Pollak e Gisèle Vienne in collaborazione con il Théâtre National de Bretagne
produzione scenografie Nanterre-Amandiers CDN
scenografie e allestimento Gisèle Vienne, Camille Queval e Guillaume Dumont
costumi Gisèle Vienne e Camille Queval
parrucche e trucco Mélanie Gerbeaux
direzione tecnica Erik Houllier
sound engineer Mareike Trillhaas
direzione luci Samuel Dosière
direzione scenografica Jack McWeeny
in collaborazione con Kerstin Daley-Baradel e Ruth Vega Fernandez

produzione e touring Alma Office: Anne-Lise Gobin, Camille Queval e Andrea Kerr
amministrazione Cloé Haas e Giovanna Rua
produzione DACM / Company Gisèle Vienne
co-produzione Nanterre-Amandiers CDN / Théâtre National de Bretagne / Maillon, Théâtre de Strasbourg – Scène européenne / Holland Festival, Amsterdam / Fonds Transfabrik – Fonds franco-allemand pour le spectacle vivant / Centre Culturel André Malraux (Vandoeuvre-lès-Nancy) / Comédie de Genève / La Filature – Scène nationale de Mulhouse / Le Manège – Scène nationale de Reims / MC2 : Grenoble / Ruhrtriennale / Tandem Scène nationale / Kaserne Basel / International Summer Festival Kampnagel Hamburg / Festival d’Automne à Paris / Théâtre Garonne / CCN2 – Centre Chorégraphique national de Grenoble / BIT Teatergarasjen, Bergen / Black Box Teater, Oslo
con il supporto di CN D Centre national de la danse, La Colline – théâtre national e Théâtre Vidy-Lausanne
DACM / Company Gisèle Vienne è supportata da Ministère de la culture et de la Communication – DRAC Grand Est, the Région Grand Est and Ville de Strasbourg
e da Institut Français for international touring e Dance Reflections by Van Cleef & Arpels

Gisèle Vienne è un’artista associata del CN D Centre national de la danse e del Théâtre National de Bretagne. Dal 2023 Gisèle Vienne sarà artista associata di MC2 : Grenoble.

con il sostegno di Institut français, Fondazione Nuovi Mecenati
e IN Italia International Network
in collaborazione con Teatro Vascello

ph. Estelle Hanania

realizzato da

con il contributo di

realizzato da

con il contributo di

con il patrocinio
e promosso da

SHORT THEATRE fa parte di

main sponsor

con il patrocinio
e promosso da

SHORT THEATRE fa parte di

main sponsor