12 settembre | h 17
Cinema Troisi
film + presentazione di Gisèle Vienne

Gisèle Vienne

Jerk

La vicenda di Jerk —storico spettacolo di Gisèle Vienne del 2008— si basa su una storia vera. Si tratta della ricostruzione immaginaria, poetica e inquietante, dei crimini perpetrati dal serial killer americano Dean Corll che, con l’aiuto degli adolescenti David Brooks e Wayne Henley, uccise ventotto ragazzi nello stato del Texas, a metà degli anni Settanta. I raccapriccianti dettagli di torture, abusi ed esecuzioni, note all’opinione pubblica come “Houston Mass Murders”, sono filtrati dall’esperienza intima di uno degli omicidi, appena quindicenne all’epoca dei fatti.
David Brooks, che sta scontando l’ergastolo, ha imparato l’arte dei burattini in carcere. Solo sul palco, mette in scena il suo spettacolo come fosse davanti a una classe di studenti di psicologia di un’Università locale, affrontando la propria responsabilità in quanto complice degli omicidi.
Nato come un radiodramma nell’ambito dell’Atelier de création radiophonique di France Culture (2007), Gisèle Vienne non perde l’occasione di trasformare il racconto immaginato dalla penna di Dennis Cooper nel 1993, in uno spettacolo di burattini, mettendo in valore la dimensione acustica della prima versione realizzata.
Dopo una tournée internazionale durata 12 anni, la Vienne decide di trasformare Jerk per il cinema. Attraverso un lungo piano-sequenza, il pubblico è trascinato in modo viscerale nella lotta tra l’attore e il ruolo estremo che ha scelto di ricoprire. Ispirato al cinema di genere, in particolare all’horror movie, la sua ambivalente postura di fronte alla violenza è un’occasione per condurre un’indagine sui meccanismi di dominazione e manipolazione.

Jerk è parte di
PRISMA – Inventario di bagliori
Gisèle Vienne nella città di Roma

6—18 settembre

 


Gisèle Vienne è un’artista, coreografa, regista e burattinaia franco-austriaca. Dopo la Laurea in Filosofia, si forma all’École Nationale Supérieure des Arts de la Marionnette, scuola per burattinai. Lavora regolarmente con lo scrittore Dennis Cooper, e con altre figure artistiche tra cui il compositore austriaco di musica elettronica sperimentale, Peter Rehberg (alias Pita), recentemente scomparso.
Negli ultimi due decenni, i suoi lavori sono stati presentati in tutta Europa, in Asia e in America. Tra i suoi spettacoli è importante ricordare: I Apologize (2004), Kindertotenlieder (2007), Jerk (2008), This Is How You Will Disappear (2010), LAST SPRING: A Prequel (2011), The Ventriloquists Convention (2015) in collaborazione con Puppentheater Halle, Crowd (2017) e L’Etang (2020). Nel 2020 con Étienne Bideau-Rey crea la quarta versione di Showroomdummies al Rohm Theater di Kyoto. Nel 2021 dirige il film Jerk.
Ha esposto le sue fotografie in molti contesti museali, tra i quali il Whitney Museum di New York, il Centre Pompidou di Parigi, il Museo Nacional de Bellas Artes di Buenos Aires, il Musée d’Art Moderne di Paris. Ha pubblicato due libri: JERK / Through Their Tears e 40 PORTRAITS 2003-2008 (2012). Il suo lavoro ha portato a diverse pubblicazioni e la musica originale dei suoi spettacoli a diversi album.

 


tratto dall’opera teatrale diretta da Gisèle Vienne (e scritta da Dennis Cooper e Gisèle Vienne)
anno di produzione 2021

regia Gisèle Vienne
sceneggiatura Dennis Cooper
musiche originali Peter Rehberg
con Jonathan Capdevielle
con le voci di Catherine Robbe-Grillet e Serge Ramon
costruzione delle marionette Gisèle Vienne e Dorothéa Vienne-Pollak
creazione dei tatuaggi e dei disegni Jean-Luc Verna
trucco Mélanie Gerbeaux
fotografia Jonathan Ricquebourg
location CND Centre national de la danse
co-produzione DACM / Compagnie Gisèle Vienne, CND Centre national de la danse, MC93 – Maison de la Culture de Seine-Saint-Denis, La Compagnie des Indes (Associate Producer – Gildas le Roux)
con la partecipazione di France 3 Paris-Ile-de-France e Théâtre Vidy-Lausanne
con il supporto di Ministère de la culture / Direction générale de la création artistique, de Image/mouvement du Centre national des arts plastiques et du Centre National du Cinéma et de l’image animée
DACM / Compagnie Gisèle Vienne è supportata da Dance Reflections by Van Cleef & Arpels

con il sostegno di Institut français, Fondazione Nuovi Mecenati
in collaborazione con Cinema Troisi / ass. Piccolo America