15 settembre | h 20.30
Teatro India - Sala Oceano
danza
30'

Marta Bellu

I versi delle mani

I versi delle mani è una tappa della ricerca della coreografa Marta Bellu sulla relazione movimento, composizione musicale e pratiche contemplative, e il primo lavoro da interprete in solo della danzatrice Laura Lucioli. I versi delle mani esplora la costruzione simultanea di una partitura musicale e coreografica tracciata nello spazio attraverso linee, punti, parole che attivano intensità nella qualità del gesto controllato. Le parole|mani irradiano traiettorie gestuali e materia sonora nello spazio come intreccio tra il percorso artistico e pedagogico di Marta Bellu e gli inneschi affettivi ed espressivi di Laura Lucioli e Agnese Banti, musicista e performer interessata alla connessione tra gestualità del corpo e fisicità del suono.

 


Marta Bellu è danzatrice, psicologa e ricercatrice. Dopo aver concluso il Master in Neuroscienze e Pratiche contemplative all’Università di Pisa, si dedica allo studio e alla pratica del Buddhismo all’Istituto Lama Tzong Khapa concludendo il programma FPMT Basic Program. Dal 2014 conduce una ricerca coreografica in dialogo col linguaggio e la composizione musicale; insieme con Donato Epiro e Andrea Sanson ha fondato il Collettivo Trifoglio. Come danzatrice lavora con Cristina Kristal Rizzo, Yasmine Hugonnet e con il Gruppo Nanou. Dal 2019, è artista associata di Versiliadanza. Si occupa di progetti di ricerca coreografica collaborando con L’Associazione Trisomia21, Autismo Svizzera Italiana, MAD (Murate Art District). Nel 2014, inizia il progetto del Collettivo_CA, che coltiva attraverso i linguaggi dell’arte, esperienze di ricerca di respiro comunitario.

 


progetto di Marta Bellu con Agnese Banti e Laura Lucioli
coreografia Marta Bellu
interpreti Laura Lucioli e Agnese Banti
danza Laura Lucioli
progetto sonoro Agnese Banti
regia del suono Andrea Trona
disegno luci Isadora Giuntini
costumi Arianna Chelazzi
produzione Versiliadanza
realizzato con il contributo del programma residenze KATE di Tempo Reale, Bando Abitante Fondazione CR Firenze e Centro Nazionale di Produzione della danza Virgilio Sieni
co-produzione Murate Art District con il sostegno del Comune di Firenze, Associazione Mus.e e MAD Murate Art District


 

Nel mese di luglio, Marta Bellu e Laura Lucioli hanno tenuto un laboratorio coreografico, Glitter, negli spazi della Pelanda / Mattatoio, progetto immaginato nell’ambito di RECIPROCITY, sezione di Short Theatre che sperimenta modelli di reciprocità e intersezionalità tra appartenenze, provenienze diffuse e saperi attraverso pratiche corporee, innesti narrativi, universi ludici.