Laboratori per bambin_ e ragazz_

Short Theatre 2022 propone due laboratori, curati da Maddalena Lucarelli, dedicati a bambin_ e ragazz_ per mettere in discussione tabù, immaginare storie alternative e imparare qualcosa di più su noi stess_.

 


I laboratori di Short Theatre 2022 sono gratuiti.
Per partecipare è necessario iscriversi inviando una mail a shorttheatrefestival@gmail.com, indicando in oggetto il titolo del workshop e nel corpo nome, cognome, numero di telefono e qualche riga di presentazione.


 

Gli animali dell’arca. Come sopravvivere a un naufragio universale

Laboratorio di disegno per bambini e bambine dai 6 ai 10 anni

Simone Montozzi e Valentina Valecchi

17 settembre | h 15—18
WEGIL

 

 

Quanto è durato il viaggio dell’arca? Per quanto tempo gli animali sono rimasti chiusi nella nave? Qualcuno di loro è riuscito a scappare e ad approdare da qualche parte? Gli animali abbandonati a loro stessi rischiano di litigare o formano una grande famiglia. Di sicuro hanno un gran da fare per capire cosa sta succedendo e come comportarsi gli uni con gli altri.
Un laboratorio incentrato sul fumetto Arca, di Simone Montozzi,  con l’autore e Valentina Valecchi, atelierista, in cui i bambini e le bambine esploreranno tutte le possibilità offerte da questa Arca di Noè alternativa, per poi arrivare a realizzare un vero fumetto sul proprio animale preferito. A seguito del laboratorio, sempre nelle sale di WEGIL, ci sarà la presentazione del libro Arca edito per Rizzoli Lizard, 2022.

 

Simone Montozzi (noto anche come Simone Tso) vive e lavora a Roma come grafico e fumettista. Artista autodidatta, la sua variegata produzione abbraccia realtà che vanno dall’illustrazione editoriale e alla collaborazione con diverse pubblicazioni sotterranee. Arca (Rizzoli Lizard, 2022) è il suo primo libro a fumetti.

Valentina Valecchi è storica dell’arte specializzata in didattica artistica e museale, ha collaborato nell’area educativa di alcuni importanti musei italiani. Svolge attualmente attività di ricerca sull’illustrazione per l’infanzia. Il suo metodo è volto all’abbattimento degli stereotipi e allo sviluppo della creatività individuale, utilizzando l’albo illustrato come strumento pedagogico.

 


Tutto sul ciclo. Le mestruazioni spiegate ai ragazzi e alle ragazze

Laboratorio di disegno per ragazzi e ragazze dai 9 ai 13 anni

a cura del progetto FAMMI CAPIRE

18 settembre | h 11—13
WEGIL

 

 

 

Cosa succede quando si hanno le mestruazioni? Perché non si possono nominare? E se mi macchio i vestiti? E se le altre persone se ne accorgono? Tutto sul ciclo è un laboratorio rivolto ragazzi e ragazze per riflettere e decostruire tabù e pregiudizi legati al ciclo, imparando cosa sono esattamente e perché non c’è nulla di cui vergognarsi. Giocare sullo stigma della macchia è in modo per guardare alle forme di potere e ai dispositivi di controllo sui corpi delle donne. E chi non ha un utero? Impara cosa sono, riflette sulle differenze e sui punti in comune, cresce insieme alle amiche e scopre che non c’è niente di misterioso nel corpo che cambia!

Il laboratorio si articola in un primo momento di discussione dove si ricostruiranno i pregiudizi storicamente legati al ciclo e il trattamento riservato all’argomento, a partire dai libri presenti in bibliografia e cercando di coinvolgere direttamente i/le partecipanti. Si passerà, poi, alla parte operativa in cui ognun_ de_ ragazz_ potrà sporcare con i colori a tempera delle mutande bianche, costruendo un’altra storia collettiva.

FAMMI CAPIRE è una mostra bibliografica sulle rappresentazioni dei corpi, dei generi e delle sessualità negli albi illustrati 0-18 anni. Il laboratorio sarà tenuto da Elena Fierli e Sara Marini, entrambe formatrici del progetto.


Il progetto è stato immaginato nell’ambito di RECIPROCITY, sezione di Short Theatre che sperimenta modelli di reciprocità e intersezionalità tra appartenenze, provenienze diffuse e saperi attraverso pratiche corporee, innesti narrativi, universi ludici.

realizzato da

con il contributo di

realizzato da

con il contributo di

con il patrocinio
e promosso da

SHORT THEATRE fa parte di

main sponsor

con il patrocinio
e promosso da

SHORT THEATRE fa parte di

main sponsor