How to Organize Trust & Solidarity in Activist Struggles Without Borders / Trust Without Borders & ESC

Viviamo in un clima di sfiducia politica. Ma allo stesso tempo attivist_ provenienti da contesti e paesi diversi di tutta Europa si alleano in movimenti di solidarietà all’interno delle loro città e comunità per costruire nuove società, basate su uguaglianza e giustizia per, da e con le persone.

In occasione di Short Theatre 2022, il progetto transnazionale “Trust Without Borders” realizzato da European Alternatives arriva a Roma in collaborazione con ESC Atelier Autogestito, curando il workshop How to Organize Trust & Solidarity in Activist Struggles Without Borders. Un incontro di ricerca e apprendimento comune in cui, attraverso il metodo di story-telling sviluppato da Georg Blokus e Elisa Calosi, attivist_, accademic_ e artist_ sono invitat_ a riflettere su come si organizzano movimenti di fiducia e pratiche solidali di attivismo al di là dei confini nazionali. I/le partecipanti sono invitat_ a raccontare le loro storie di fiducia e sfiducia politica, ad analizzare le cause dell’onnipresente clima di malcontento politico e condividere le forme di resistenza e le strategie antagoniste per costruire fiducia e solidarietà a livello transnazionale.

Modulo per partecipare.

Il workshop si concluderà con il Public Forum of Solidarity un momento di discussione aperta l’8 settembre al Mattatoio di Roma, nella cornice di Anticipation of the Night, spazio discorsivo gratuito di Short Theatre 2022.

realizzato da

con il contributo di

realizzato da

con il contributo di

con il patrocinio
e promosso da

SHORT THEATRE fa parte di

main sponsor

con il patrocinio
e promosso da

SHORT THEATRE fa parte di

main sponsor